Buy Generic Levitra Vardenafil! Best Prices on Ed Tabs

Benadryl and tramadol drug interactions in dogs will tramadol show up on a drug test tramadol drug interactions in dogs will tramadol show up on a lab drug test. Risperdal for autism dosage vardenafil generic levitra tramadol opiate drug test zyrtec dosage for 3 yr old pristiq drug coupon vardenafil hcl generic. Risperdal for anxiety reviews generic aygestin 5 mg tramadol drug effects drug interactions between tramadol and oxycodone. Zyrtec for cats dose tramadol drug schedule australia tramadol schedule 4 drug dosage of zyrtec for cats drug interactions advil and tramadol. Zyrtec dosage for adults 20 mg zyrtec or claritin for cat allergies tramadol drug dosage vardenafil generic get vardenafil uk over the counter tramadol drug test australia. Order vardenafil over the counter zyrtec not working for allergies tramadol schedule 3 drug methadone tramadol drug interaction. Drug interactions tramadol and lorazepam pristiq free coupon will tramadol show positive drug test pristiq $15 coupon children's zyrtec dosage for infants. Online pharmacy 90 day tramadol drug test uk generic for zyrtec d 12 hour will tramadol show up on a 5 panel drug test will tramadol show up as a narcotic on a drug test. Drug interactions oxycodone tramadol how much zyrtec for hives pristiq coupon printable is risperdal for anxiety is tramadol a controlled drug in texas. Generic brand for zyrtec tramadol drug test methadone generic vardenafil 20mg drug interaction between tramadol and benadryl. Does tramadol show up in drug test 2013 pristiq trial coupon tramadol drug test false positive pristiq coupon cvs. Tramadol drug test time tramadol 50 mg drug interactions pristiq coupon card tramadol for depression drug tramadol generic drug. Is tramadol a controlled drug in canada drug interactions tramadol and baclofen drug interactions between tramadol and vicodin. Drug interactions tramadol and oxycodone discount vardenafil cheap from usa risperdal dosage for 7 year old aygestin dosage to delay period. Which is better for allergies zyrtec or allegra drug interaction tramadol benadryl zyrtec dosing chart for toddlers vardenafil generic from canada. Dosage for children's zyrtec by weight does tramadol test positive in a drug screen risperdal dosage for bipolar ordering vardenafil us overnight delivery. Does tramadol cause a positive drug test does tramadol show up as a narcotic in a drug test is tramadol a controlled drug in new zealand. cheap vardenafil cheap from usa hamptond drug dependence and abuse potential of tramadol risperdal dosage for elderly. Tramadol drug classification uk aygestin missed dose does tramadol test positive for opiates on drug screen zyrtec for cat allergies. Tramadol drug test probation will tramadol test positive for opiates on a drug screen zyrtec maximum dose for hives aygestin 2.5 mg generic zyrtec for cats. How much zyrtec for 6 month old is tramadol a controlled drug uk tramadol opiate drug zyrtec-d dosage for adults zyrtec for cats allergies. Pristiq coupons tramadol schedule drug novartis tegretol xr coupon tramadol schedule drug uk drug interaction morphine and tramadol. Zyrtec doses for toddlers zyrtec dosage for 2 year old will tramadol show up on a 5 panel urine drug test. Risperdal for anxiety in elderly zyrtec dosage for adults does tramadol show up on a 12 panel drug test risperdal medication for adhd. Tramadol drug test 2014 tramadol false positive drug test does tramadol show up on a pain clinic drug test is tramadol a controlled drug in california. Tramadol is going to become a controlled drug in june 2014 zyrtec tablets for what tramadol drug interactions uk tramadol drug of abuse. Aygestin oral dosage buy cheap vardenafil usa generic zyrtec dose for 8 month old vardenafil generic name. Will tramadol make a drug test positive is tramadol a controlled drug in singapore pristiq free trial coupon discount code for pharmacy online 365 does tramadol show up on a probation drug test. Generic vardenafil hydrochloride tramadol drug class change aygestin 2.5mg.

  1. Misoprostol 200 mcg tablets online ljekarna
  2. Buying clomid australia fkag
  3. Vardenafil hydrochloride tablets 600mg
  4. Buy silagra online

Una birra ai mercatini di Natale

Category : Birra, Locali, Viaggi

Ormai quando si avvicina il Natale mercatini di ogni tipo invadono le nostre piazze ed è diventato piuttosto di moda spingersi dove ci sono i veri tradizionali mercatini di Natale, verso l’Alto Adige/Sud Tirolo, dove effettivamente, hanno un sapore diverso rispetto a quelli che riempiono le nostre piazze. L’appassionato di birra è spesso costretto dalla sua dolce metà a partecipare a questi eventi natalizi, sotto le più terribili minacce… ma una visita a questa parte di Italia che un po’ è Italia e un po’ è già Tirolo può essere un’opportunità birraria interessante.

Bolzano (Bozen come vuole il bilinguismo) è una deliziosa piccola città di provincia. Nella valle dell’Adige, alla confluenza con l’Isarco, ha un piccolo centro storico molto curato e dall’atmosfera mitteleuropea. Ovviamente la tradizione birraria è tipicamente germanica, ma come accade un po’ ovunque in Italia, la birra artigianale non è onnipresente nei locali ma va cercata con attenzione.

L'Hopfen a Bolzano

Nella pittoresca Piazza delle Erbe (Obstplatz), in un antico edificio, c’è Hopfen&Co. (www.boznerbier.it) , un brewpub che presenta birre artigianali di produzione propria (la Bozner Bier) abbinata a un ricco menù di piatti tipici.
Il locale è accogliente e rustico, con il tradizionale impianto di produzione in rame in bella vista dietro il banco spine. Da una grata si intravvede al piano di sotto la cantina con i maturatori. Il locale è suddiviso in più stanze e se appena entrati può sembrare pieno, sicuramente un posticino nelle stanze ai piani superiori o nella sala adiacente si libererà a breve.

Sono proposte tre birre nella più classica tradizione germanica: una chiara in tipico stile tedesco/bavarese, una dunkel, una weizen. Durante l’anno a queste si alternano birre stagionali: in particolare nei mesi invernali è presente una birra di Natale scura e affumicata. La chiara è beverina, si sentono distintamente i profumi del luppolo, che spicca più nell’aroma che nell’amaro. E’ una birra moderatamente alcoolica come vuole lo stile, ottima da aperitivo o per aprire una bevuta più … articolata. Mi è stata servita molto bene, con un bel cappello di schiuma e soprattutto non troppo gasata, difetto che ho notato in molti locali tedeschi non specializzati.
La birra di Natale era presente in sostituzione della dunkel: è una sorta di dunkel con l’aggiunta di malto affumicato che dà un’aroma inconfondibile e facilmente percepibile. Nel complesso gustosa, non mi è parsa eccessivamente alcoolica (c’è spesso nei bevitori distratti l’idea sbagliata che alcool e colore vadano a braccetto…), prevale il dolce nel sapore ad accompagnare l’affumicato. I boccali che mi sono arrivati erano però un pochino troppo gasati per i miei gusti.
Nel complesso sono birre ben progettate e realizzate in stile tedesco, piacevoli, come vuole la tradizione semplici e non estrose, da bere anche in grandi quantità (si sa quanto può essere terribile la sete invernale…). Esiste anche la possibilità di asportare la birra in bottiglioni da 2 litri (che possono essere anche portati vuoti al locale per un rabbocco) e in fustini da 5 litri.

Costine di maiale

Alle birre si possono accompagnare interessanti piatti della tradizione tirolese: ho gustato le costine di maiale, servite con varie salsine. Molto gustose: ho notato che nei paesi nordici le costine sono servite sotto forma di costato e non già divise come da noi. Questo stimola ancora di più l’istinto primordiale del bevitore che tra un sorso e l’altro può macellare il suo pasto! Ho provato anche gli spaetzli, tipici gnocchetti diffusi nelle terre germaniche, molto gustosi, conditi con pancette e varie erbette. Nella mia ultima visita, ormai provato da tanto mangiare, ho provato la zuppa del birraio: le zuppe sono valide alternative per chi non vuole appesantirsi con piatti che, inevitabilmente, sono molto sostanziosi … per usare un eufemismo. Ovviamente consiglio i brezern, la mia passione, che qui sono particolarmente gustosi, più di quanto abbia provato nei banchetti dei mercatini. Il menù è comunque molto ricco, con piatti tradizionali particolarmente sostanziosi, come lo stinco di maiale o il filetto di cervo o i canederli.
Bolzano/Bozen è una piccola deliziosa cittadina del nord. Visitarla sotto Natale, nonostante il freddo, è una esperienza calorosa, con le strade piene di gente alle prese con i regali e i banchetti dei mercatini che vendono candele, vestiti, tovaglie, tutto in stile tirolese. Può essere anche una buona tappa in un viaggio di ritorno dalla Germania (cosa che mi è accaduta più volte).
Buona bevuta!

rob

Eventi Dicembrini

1

Category : Eventi

Ecco una carellata degli eventi che ci accompagneranno fino a Natale:

Le Bire de Nadal
3-4-5 Dicembre 2010, The Dome, Nembro (BG)
Se passerete al The Dome tra il 3 e il 5 dicembre potrete trovare delle chicche impressionanti (Struise, Ridgeway, De Dolle, 3 Fonteinen, Dupont, Kerkom, Het Anker, BechBrau, Almond 22, Toccalmatto, Bi-Du) e le birre di alcuni birrifici presentate direttamente dai birrai (Endorama, Via Priula, Extraomnes (solo sabato), HiBu e l’ottimo Barley). Costo dei gettoni: 7 per 10 euro. Orari: Ven 20-03, Sab 14-03, Dom 14-23. Qui la presentazione ufficiale dell’evento.

Eccellenzabirra
3-4-5 Dicembre 2010, Area Fabbricone, Prato
Orari Ven 10-22, Sab 11-24, Dom 10-21. Anche qua la lista dei birrifici “presenti” è lunga per cui, a parte qualche nome, vi rimando alla pagina ufficiale: ci sarannoAlmond 22, Olmaia, Maltus Faber, Mosto Dolce, Glazen Toren, De Dolle, Struise, Boelens, Nogne Ø, Southern Tier, De Molen. La tre giorni è piena zeppa di incontri tematici. Se siete in zona direi che l’evento non vada assolutamente perso.

Festival dei Birrai Eretici
4-5 Dicembre 2010, Lortica, Bologna
Prima edizione di questo Festival, che racchiuderà in sè la possibilità di fare numerosi (e notevoli) assaggi, di chiacchierare e incontrare i mastri birrai e di presenziare alle discussioni sui temi caldi del mondo birraio artigianale. La lista delle birre la potete trovare qui, ma vi anticipiamo che saranno presenti (ore 16-02 il sabato e 12-02 la domenica, con rotazione furiosa a max 5 spine alla volta, degustazione da 0.15 a 2€) nomi come Ayinger, Bi-Du, Bad Attitude, Toccalmatto, Ducato, Revelation Cat, De Ranke, Dupont, Dark Star (qua trovate il nostro articolo sul pub ufficiale), Orkney, BrewDog, Great Divide, Southern Tier, Left Hand e altre. Peccato che io sia via, altrimenti un salto ce l’avei fatto eccome.

Christmas Beer Festival
10-11-12 Dicembre 2010, Area Polifunzionale, Imbersago (MI)
Seconda edizione del Christmas Beer Festival dedicato, come da titolo, alle birre natalizie. Dopo il successone dell’anno scorso, per il 2010 troverete le birre natalizie come la St. Bernardus, Dupont Avec Le Bon Voeux, Chouffe N’Ice, Rulles Cuvèe Meilleurs Voeux, Sierra Nevada Celebration Ale, Toccalmatto Noel de Sanglier (in cask), più svariate bottiglie (Gouden Caolus, Trappe Isid’or, Schneider Aventinus, Ducato Winterlude e altre). Ingresso libero (orari: Ven dalle 19, Sab dalle 16, Dom dalle 12). Per aggiornamenti potete consultare il sito ufficiale.

Real Ale Party
11-12 Dicembre 2010, Arrogant Pub, Scandiano (RE)
Otto pompe con birre inglesi la sera dell’11 e otto con birre italiane la domenica 12 da mezzogiorno in poi (possibilità di prenotare anche un gustoso pranzo). Per vedere la lista completa, cliccando qua accederete al nosto articolo completo.

Festa del Birrificio Emiliano
19 Dicembre 2010, Birroteca Al Goblet, Modena
Orari ancora in via di definizione, ma presumibilmente da mattina a sera per la festa del Birrificio Emiliano. Per la prima volta (era ora…) tutte le birre del birrificio saranno spinate in contemporanea e, volendo, potrete accompagnarle con lo stinco al forno. Potrete quindi trovare la Forum Gallorum, la Pomposa, Rimasta di Farro, Zemiàn, Jorgo Stout e la nuova Pomposa di Natale. Unica assente (purtroppo) la Pils.

Bitter Winter Beer Festival
16-17-18-19 Dicembre 2010, Brasserie 4:20, Roma
Probabilmente parleremo nei prossimi giorni in maniera dettagliata di questo appuntamento. Per ora basti sapere che per ogni serata ci sarà un “tema”: il 16 sarà “Usa Inedited” con tutte le novità provenienti da oltreoceano; il 17 “Mortazza e Lambic” con Boon, Girardin, 3 Fonteinen, Revelation Cat; il 18 “West Coast Christmas” con PizzaPort, Smuttynose, Russian River e Stone; il 19, per chiudere, “Northern Light Beers” con Mikkeller e una svalangata di Nogne Ø. Aggiornamenti nei prossimi giorni.

Birre sotto l’Albero
18-19 Dicembre 2010, Macche e Bir&Fud, Roma
La splendida cornice di Trastevere come sfondo ad uno dei festival natalizi più apprezzati. Le birre italiane saranno ovviamente al Bir&Fud, mentre al Macche troverete quelle un po’ più “esotiche”. Tra i nomi eccellenti, Loverbeer, Lambrate, Lariano, Grado Plato, Rurale, Olmaia, Carrobbiolo per la parte italiana e, da quel che si può leggere su Cronache di Birra, De Dolle, De Molen, Narke e The Evil Twin al Macche come rappresentanti dell’estero.

Insomma, di carne al fuoco pare essercene davvero tanta, e per la prima volta anche un po’ sparsa in giro per le varie regioni, senza grosse concentrazioni. Invitiamo chiunque volesse segnalarci un evento a farlo scrivendoci alla casella info@pintaperfetta.com.

mattia

La Pazzeria – Milano

3

Category : Birra, Locali

Milano è sempre stata una città ricca di pub e birrerie, ma che sul fronte artigianale si è mossa con colpevole ritardo, specie se paragonata a Roma. Uno dei locali più interessati del panorama meneghino negli ultimi anni si è senza dubbio rivelata la Pazzeria, situata in piazza Bande Nere. Ci si arriva comodamente sia in macchina che con i mezzi pubblici, complice la fermata della metropolitana (linea rossa). E’ aperta tutti i giorni dalle 18.00 alle 02.00.

Le spine propongono una linea di birre tedesche abbastanza interessanti direttamente da Chemnitz (Einsiedler, viste solo alla Pazzeria sinora), poi spazio alla Scozia con diverse produzioni Belhaven (in questo periodo è tempo di Howell at the Moon) e al Belgio con le classicissime St. Feuillien (alla spina trovo favolosa la Brune, in particolare) da Le Roeulx.

Molto interessante il grande spazio dato al panorama artigianale italiano, con una selezione di spine a rotazione di produttori locali (Orso Verde da Busto Arsizio, Geco da Cornaredo, appena fuori Milano) e non (Toccalmatto, San Paolo). Birrifici affermati o emergenti, che raggiungono o rasentano l’eccellenza nazionale, e di una certa difficoltà da reperire in città.

Due frigo hanno il compito di ospitare e mostrare la selezione di bottiglie, che ospita anche le birre di Barley (praticamente introvabili in Lombardia), di gran lunga il produttore artigianale sardo più noto e celebrato. Tra i prodotti di alta fascia reperibili in Pazzeria, va sicuramente menzionata la BB10 di Barley, vero e proprio capolavoro birrario contenente anche una percentuale di sapa (mosto cotto) di uve Cannonau, come vanno menzionate le due produzioni in barrique di Toccalmatto, la Italian Strong Ale e la Imperial Russian Stout.

L’arredamento e l’atmosfera sono abbastanza classici da pub, come la cucina, che pur non proponendo piatti troppo ricercati permette di saziarsi con gusto e con una spesa contenuta, e anche i prezzi delle birre sono assolutamente onesti.  Il locale, di medie dimensioni, ha un buon movimento di clientela. D’estate qualche tavolo in legno permette di poter sorseggiare la propria birra all’esterno, comodamente a contatto con l’ottima aria milanese.

Ultima cosa, ma non meno importante, il sito internet è sempre aggiornato e fa sapere quali birre si troveranno alla spina in quel periodo. Cosa abbastanza importante per chi, come me, arriva da fuori e spesso decide se passare o meno da un locale anche in base all’offerta birraria di quella serata-periodo.

Stasera (lunedì 15 novembre 2010), per chi ci sarà, è prevista una interessante serata di presentazione di birre natalizie italiane, a titolo “Venite Adoremus“, ovvero “la famigerata degusta di Natale“. A fare gli onori, oltre ai padroni di casa, i mastri birrai di Geco, Jeb, Orso Verde, San Paolo e Toccalmatto, che presenteranno le proprie strenne natalizie 2010. Dei primi sinceramente non ho mai provato nulla, e dopo una rapida ricerca su ratebeer so solo che sono della provincia di Biella. Fatemi sapere, se andate…