Esplosione alla De Dolle

2

Category : Notizie in breve

Secondo quanto riportato da diverse fonti (tra cui il twitter del sempre ottimo Andrea Turco), questo pomeriggio sarebbe esploso un serbatoio di combustibile nella cantina della De Dolle a Esen, nella provincia belga delle Fiandre Occidentali.

L’esplosione avrebbe ferito un dipendente, non si sa ancora bene con quali conseguenze (se riusciremo a saperne di più aggiorneremo l’articolo).

La De Dolle è uno dei produttori più noti e apprezzati in Italia, con prodotti ormai classici come Arabier, Oerbier ed Extra Stout, oltre che le stagionali Stille Nacht (natalizia) e Bos Keun (pasquale), oltre che una tappa molto popolare del turismo birrario in Belgio. Noi ne avevamo parlato in un vecchio articolo.

Qui l’articolo originale con una foto dell’intervento dei pompieri.

Aggiornamento: sul sito ufficiale un comunicato in fiammingo (da noi tradotto) dice che il “ferito grave” è già stato dimesso e lunedì tornerà all’opera (costruire la terrazza, nello specifico). I danni provocheranno un ritardo nell’imbottigliamento di Oerbier e Arabier, e il bar è stato spostato (per i danni causati dal fumo) temporaneamente nella precedente abitazione del mastro birraio. Le visite guidate non verranno interrotte.  Solo un episodio minore e fortunatamente meno grave di quanto le prime informazioni lasciassero intendere.