Torna la Grande Sete!

1

Category : Eventi

Come ogni anno quando la primavera fa capolino torna una sete … ma una sete… Anche quest’anno, sabato 14 aprile, al Dickinson Pub a Scandiano (RE) il simpatico publican Maso organizza “La Grande Sete”.
Il nome deriva da una omonima manifestazione fiamminga (ma ovviamente dal nome fiammingo) che si tiene in zona Zythos e lo schema è collaudato. Si serve solo una birra per trenta minuti e poi si passa alla successiva.
Non provate a berle tutte…ho visto cosa succede a chi ci riesce. Ma una bevutina qua e là, dalle 18 alle 2 di notte si può fare.

Il programma di quest’anno prevede

18:00/18,30 TRIPEL KARMELIET (alc.8,0) Brouwerij Bosteels(vers.mercato belga,non di importazione)
18:30/19:00 HOMMELBIER(alc.7,5) Brouwerij Van EEcke (Belgio)
19:00/19:30 ARTIGIANALE (alc.6,2%) Birrificio BI-DU (ITALIA)
19:30/20:00 SLAAPMUTSKE TRIPEL (alc.8,1) Brouwerij Slaapmutske (Belgio)
20:00/20:30 PUNK I.P.A. (alc 5,6%) Brewery Brewdog (Scozia)
20:30/21:00 KRAUS PILSNER (alc.4,7) Brauerei – Gasthof Kraus Bamberg (Germania)
21:00/21:30 ST. PETERS GOLDEN ALE (alc.4,7%) (Inghilterra)
21:30/22:00 AUGUSTIJN (alc 7,5) Brouwerij Van Steenberge (Belgio)
22:00/22:30 GOLD (alc.5,2%) Brauerei Mittenwalder (Germania)
22:30/23:00 BRUSCA (alc.5,0%) Birrificio Birrone (Italia)
23:00/23:30 DE KONINK (vers.per il mercato belga,non di importazione alc.6) Brouwerij De Koninck
23:30/24:00 OUD ZOTTEGEMS (alc.6,5) Brouwerij Strubbe (Belgio)
24:00/24:30 DEUGNIET (alc.7,3) Brasserie Du Bocq (Belgio)
24:30/01:00 JOSEFI BOCK (birra di Pasqua alc.7,1) Brouwerei Mittenwalder (Germania)
01:00/01:30 FARO (alc 4,5)(lambic addolcito)Lindemans (Belgio)
01:30/02:00 BOON KRIEK (alc. 5,0%) Brouwerij BOON (Belgio)

L’evento sarà condito da musica da vivo e da cibo della più varia specie.

Gli anni passati è andata molto bene! (2010 , 2011)
Speriamo di dissetarci anche quest’anno.

 

La locandina

 

 

La Grande Sete ed. 2011

1

Category : Eventi

Il Sollievo dopo la Grande Sete (In de Verzekiring tegen de Grote Dorst) è il nome di un magico e atipico locale belga, in un minuscolo paesello nel cuore del Pajottenland (la terra del lambic), Eizeringen, dove, rigorosamente una sola volta alla settimana, si possono degustare birre a fermentazione spontanea classiche, con alcune perle di lunga data. La Notte della Grande Sete (Nacht Van de Grote Dorst) è l’evento che organizzano appena prima dell’inizio dello Zythos, il grande festival della birra belga artigianale.
Il Dickinson Pub ha preso spunto da queste suggestioni per creare un evento originale quanto impegnativo: La Grande Sete. Lo scorso anno c’era stata la prima edizione, quest’anno, nonostante l’oste ne fosse uscito realmente provato per l’afflusso di persone, il 9 aprile si è replicato.
La formula è semplice: dalle 17.30 alle 2 di notte viene spinata spina una birra diversa ogni mezz’ora e in quella mezz’ora la birra a disposizione è quella e nessun altra. In totale sono state servite 17 diverse birre artigianali italiane, tedesche e belghe.

Maso alle prese con la sete dei suoi ospiti

L’elenco comprendeva, in ordine di apparizione: Mittenwalder Pils, IV Saison de Jandrain de Jandrenouille, Der Vogel Pils, Cuvèe de Ranke, Seta del Birrificio Rurale, Backdoor Bitter (Orso Verde), Hop Harvest 2010 (De Ranke), Statale 63 (Birrone&Dickinson), Tripel Klok (Boelens, purtroppo non servita perchè schiumava troppo per essere compatibile con i tempi della festa), Burocracy IPA (Brewfist), 4.7 (Opperbacco), Linfa (Birranova), San Lorenzo (Birrone), Vertigo (Orso Verde), Mittenwalder Gold.
A coronamento della serata va menzionata la performance dell’idolo scandianese Freddie J Night accompagnato dagli Starlights in un concerto di sicuro impatto emotivo (!).
Per sfortunate ragioni personali mi sono divuto fermare a due birre: all’ora del mio arrivo era il tempo della Seta, una blanche speziata e delicata come vuole lo stile e la Burocracy, IPA tra le migliori a mio avviso nel panorama italiano.

rob

Io invece, al contrario del mio disorganizzato collega, sono arrivato poco dopo l’apertura delle spine, quindi verso le 18, e son rimasto fino alle 21,30 circa, e ho potuto gustarmi in pieno la prima parte della festa, quella a parer mio con le birre migliori. Saltando solo la Mittenwalder Pils che ho bevuto in più occasioni (buona, a parer mio la miglior Mittenwalder dopo la Marzen, sicuramente superiore alla Gold), ho trovato in formissima la IV Saison di J.J., un po’ meno la Vogel che resta però una eccellente Pils: a differenza della giornata passata all’Arrogant Pub con el spine (anche) del Dickinson in cui la Vogel aveva scalato tutte le mie classifiche di piacevolezza, stavolta l’ho trovata un po’ sottotono, schiarita e un po’ troppo beverina. In ogni caso, per non farsi mancare nulla, mi sono fatto fare il bis.

La Cuvèe de Ranke non credo abbia un gran bisogno di presentazioni, era” perfettamente lei”. Salto la Seta del Rurale in quanto non amo troppo il genere (con Bruno Carilli poco tempo fa al Bir&Fud si discuteva appunto del genere di appartenenza della Seta) e mi lancio nelle ultime due, prima di svenire e dover per forza andare a mangiare qualcosa: la Backdoor Bitter di Orso Verde è una delle birre storicamente più apprezzate da noi di pintaperfetta, inutilissimo dire quanta soddisfazione ci sia nel berla, ogni santa volta la si trovi in giro. La Hop Harvest di De Ranke invece buona, piacevole ma non quel capolavorone che mi aspettavo, devo dire di preferire nettamente sia la loro XX Bitter sia la favolosa Guldenberg. Questa mi è sembrata un po’ una sorta di via di mezzo, un “vorrei ma…”. Da riassaggiare per poterla valutare correttamente.

Come al solito serata piacevolissima e festa interessantissima per le modalità, i tempi da chilometro lanciato e la fauna locale.

mattia

***ANTEPRIMA*** United Indipubs – Locandina eventi

Category : Eventi

Ci è appena arrivata la locandina degli eventi dell’Indipubs Beer Festival (per chi non sapesse cosa sia, leggere prima qui, poi qui) e ve la proponiamo immediatamente. Tra i nomi già confermati, sarà presente Colin Valentine, presidente del CAMRA. Ma non perdiamo tempo, ecco la locandina in formato immagine (mentre qui potete scaricarla in formato .pdf).

***Anteprima*** PROGRAMMA United Indipubs Beer Festival

2

Category : Eventi

Come già annunciato, il 30 Aprile e l’1-2 Maggio si terrà a Vezzano su Crostolo (RE), presso il Podere Elisa, una grande manifestazione birraia alla quale è praticamente vietato mancare: lo United Indipubs Beer Festival. Il perchè è facilmente capibile se avete già letto la nostra prima anteprima; se non l’avete fatto, fatelo e scoprirete tutto.

Per chi sa cosa accadrà e per chi l’ha appena letto, sono qui a darvi in anteprima esclusiva (la manifestazione verrà presentata solo oggi pomeriggio alla Fiera di Rimini), grazie ad Alle dell’Arrogant Pub di Scandiano, la “schedule” della manifestazione. Ovviamente già circola qualche nome extra, nomi di grosso calibro, ma ancora non posso farli perchè non sicuri al 100%. Sappiate comunque che qualche grossa sorpresa (sia sui personaggi birrai che interverranno, sia sulle birre presentate – anche in anteprima) ci sarà.

Inutile copincollare tutto, faccio prima a linkare il file che mi è arrivato, e che potete liberamente scaricare “a gratis”. In cambio, se vi va, potete farvi fan della nostra pagina su facebook, così da poter seguire gli aggiornamenti in tempo reale.

Senza esitare, ecco cosa ci offriranno (in rigoroso ordine alfabetico!) Alle, Gianni, Manuele, Michele, Nino e Umberto:
United Indipubs Beer Festival 2011

Appena avrò altre news certe, sarò ben lieto di fornirle a tutti.
Mi raccomando, chi manca berrà Ceres per il resto della sua vita!

mattia

La Grande Sete – Dickinson Pub

Category : Notizie in breve, Varie

Riceviamo e pubblichiamo volentieri la locandina dell’evento che si terrà Sabato 3 Aprile 2010 presso il Dickinson Pub di Scandiano (RE). La manifestazione, con inizio alle 17.30, ha tutta l’idea di essere particolarmente interessante e soprattutto nuova (almeno per questi luoghi): ci saranno una quindicina abbondante di birre alla spina (al Dickinson son conosciuti per andare direttamente in Belgio e Germania a prendere i fusti e bypassare così gli importatori vari), e la cosa divertente è che ognuna sarà servita solo per mezz’ora! Ogni 30 minuti infatti si procede al cambio della birra e via, sotto con un altro bicchiere e un altro sapore!

Allego qui la preview della locandina, con orari e birre servite (c’è già la “scaletta”). Se ci cliccate sopra vi si aprirà in formato decisamente più leggibile. L’occasione pare buona, non lasciatevela scappare e se passate di lì e volete fare due chiacchiere, mi troverete di sicuro!

mattia

null

Questo weekend in birra: Zythos + IBF Milano e Arrogant Pub

3

Category : Festival, Fiere

Quello che sta per cominciare è un weekend intenso, per un appassionato di birre. Lo Zythos Beer Festival è uno dei festival più importanti del Belgio, forse più per gli stranieri che lo visitano che per i belgi stessi. All’interno saranno presenti alcuni dei più interessanti produttori del Belgio, comitive dall’Italia (bus, aereo, macchine e quant’altro sono in partenza in queste e nelle prossime ore). 60 birrifici (segnalo in ordine sparso De Ranke, Glazen Toren, Girardin, De Dochter Van Korenaar, De Dolle, Rulles, Westmalle, Rochefort), 200 birre presenti, mezzo mondo birrario italiano presente (gestori di pub, distributori, appassionati), e questa è solo l’offerta “interna”. Sì, perché mentre l’interno del festival è rigorosamente riservato al Belgio, il pre-Zythos è un gustoso antipasto alla manifestazione che da qualche anno vede la partecipazione di alcuni dei più vivaci produttori emergenti del nord Europa. Per quest’anno, si parla di Brewdog (UK), Thornbridge (UK), De Molen (NL), Urthel (NL) e altre ancora. Se volete saperne di più, potete visitare il sito ufficiale o rinfrescarvi la memoria con il nostro report della passata edizione.

Per chi non avrà tempo o modo di andare in Belgio, invece, c’è l’ormai tradizionale appuntamento con l’Italia Beer Festival (ex Salone della Birra Artigianale e di Qualità) organizzato dall’Associazione Degustatori Birra di Paolo Polli. Confermato la location dell’anno scorso, vale a dire il Palalido di piazza Stuparich, comodamente raggiungibile sia con la metropolitana che con mezzi di superficie o in macchina  (uscita A4 di Viale Certosa).

L’elenco degli espositori vede alcune importanti realtà del nord Italia, qualche ospite straniero come la belga Les 3 Fourquets (nota in Italia per la Lupulus), l’irlandese Carlow (O’Hara’s) e la tedesca  Schäffler Bräu. Tra le curiosità, invece, venerdì sera verrà presentata la 30 del birrificio milanese Bauscia, birra “afrodisiaca” ideata dallo stesso Paolo Polli e dall’instancabile attore hard Franco Trentalance. Le anticipazioni e gli slogan ricordano un po’ quelli di un suo collega molto noto ai tempi in cui era stato assunto come testimonial da una nota azienda di patatine in sacchetto, ma la birra (provata al BQ un paio di mesi fa) è davvero interessante. Trattasi di una birra molto leggera e beverina (4%), dai forti aromi di rosmarino, lichees e agrumi. Una birra molto originale che mi ha ricordato (pur con aromi molto diversi) la Zagara dei sardi del Barley (di cui si parla qui).

Questi gli orari di apertura:

Ven 5/3 dalle 17.00 alle 02.00
Sab 6/3 dalle 12.00 alle 02.00
Dom 7/3 dalle 12.00 alle 24.00
Lun 8/3 dalle ore 11.00 alle ore 02.00 (solo operatori del settore)

All’Arrogant Pub di Scandiano (RE) (via Fattori 1, sopra il bowling) andrà in scena proprio questo sabato la festa per il primo compleanno del locale. Dalle 16 in poi, si festeggerà con una ventina di fusti a rotazione (tre le altre – alcune ancora da svelare – Tipopils, BrewDog Punk Ipa, Cantillon Rosè de Gambrinus, Fantome Gillmor, BrewDog Tokyo 18° eccetera eccetera) e gnocco fritto dalle 17:00. Alle 20:30, e solo su prenotazione, cena con stinco di chianina. Alle ore 1:30 spaghettata offerta dal locale.

Ci vediamo a Milano (alessio) o a Scandiano (mattia).