Anteprima!! – Birreggio 2011

2

Category : Eventi

Da qualche anno, quattro per la precisione, il festival di Birreggio ha acquisito buona notorietà e un’ottimo riscontro in termine di pubblico e appassionati. Non solo, ogni anno la manifestazione s’è arricchita di laboratori, novità, ha aumentato il numero di spine o la qualità degli ospiti presenti: la vicinanza con il “polo birraio” di Scandiano, e con tanti locali in provincia di Reggio Emilia che trattano birre artigianali e di alta qualità ha fatto da lancio anche per queste iniziative (e viceversa).

Birreggio è organizzato dal 2008 (qui i miei report delle edizioni 2009 e 2010) principalmente dai ragazzi della Carboneria Reggiana e dallo staff del Dickinson Pub presso il circolo Pigal, che si trova a fianco dello stadio Giglio di Reggio Emilia: la zona sembra costruita apposta per poter fare baccano e divertirsi in santa pace. Anche quest’anno, quindi, si replica: le date sono quelle solite di inzio Luglio, precisamente i giorni di giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9, con orari 19-1.30.

Quest’anno saranno presenti come sempre il banchetto del Dickinson che terrà la classica linea del pub (BirrOne) più qualche chicca pescata in Germania e Belgio (il viaggio di approviggionamento è previsto per metà Giugno); il banco spina della Carboneria Reggiana sarà “homebrewer welcome”, nel senso che avranno disponibili produzioni casalinghe e che chiunque di voi voglia portare qualcosa di autoprodotto, sarà il benvenuto. Tra le birre alla spina, produzioni ancora non toppo comuni al nord come Opperbacco e Birranova, i brianzoli di Menaresta, i torinesi di SanPaolo (con un fusto speciale di Ipè Extra Hop) e i ragazzi di BrewFist (di cui potete leggere qui).

Visto che sappiamo che siete esigenti, la lista delle birre non è assolutamente finita: ci sarà Cesare dell’Orso Verde con le sue birre, come tutti gli anni e per questa edizione il banchetto ospite sarà quello del TNT Pub di Bibbiano (Siena) che noi di Pintaperfetta apprezziamo da tempo. Il TNT fungerà da “belgian corner” con le birre direttamente importate dal Belgio (De Ranke, Jandrenouille, de la Senne ecc…).
Il sabato sera al banco della Carboneria sarà Hoppy Ending, con sole birre luppolate e vie del tutto dedicate. Ancora non abbiamo idea di che cosa ci riserveranno Andrea e gli altri ragazzi, ma vi terremo informati.

Non mancheranno ovviamente l’accompagnamento musicale tutte e tre le sere (giovedì serata rock con KRock Radiostation, venerdì anni 70/80, sabato The Simpsong), piatti tipici come il gnocco fritto con salumi. L’ingresso sarà libero e il prezzo delle birre sarà fisso a 3€ per la 0.3.
Appena avremo altre news, le scriveremo nei commenti, in ogni caso potete anche consultare il sito ufficiale, il blog ufficiale o il sito del Dickinson Pub.

Ci vediamo là!

mattia

***Anteprima*** PROGRAMMA United Indipubs Beer Festival

2

Category : Eventi

Come già annunciato, il 30 Aprile e l’1-2 Maggio si terrà a Vezzano su Crostolo (RE), presso il Podere Elisa, una grande manifestazione birraia alla quale è praticamente vietato mancare: lo United Indipubs Beer Festival. Il perchè è facilmente capibile se avete già letto la nostra prima anteprima; se non l’avete fatto, fatelo e scoprirete tutto.

Per chi sa cosa accadrà e per chi l’ha appena letto, sono qui a darvi in anteprima esclusiva (la manifestazione verrà presentata solo oggi pomeriggio alla Fiera di Rimini), grazie ad Alle dell’Arrogant Pub di Scandiano, la “schedule” della manifestazione. Ovviamente già circola qualche nome extra, nomi di grosso calibro, ma ancora non posso farli perchè non sicuri al 100%. Sappiate comunque che qualche grossa sorpresa (sia sui personaggi birrai che interverranno, sia sulle birre presentate – anche in anteprima) ci sarà.

Inutile copincollare tutto, faccio prima a linkare il file che mi è arrivato, e che potete liberamente scaricare “a gratis”. In cambio, se vi va, potete farvi fan della nostra pagina su facebook, così da poter seguire gli aggiornamenti in tempo reale.

Senza esitare, ecco cosa ci offriranno (in rigoroso ordine alfabetico!) Alle, Gianni, Manuele, Michele, Nino e Umberto:
United Indipubs Beer Festival 2011

Appena avrò altre news certe, sarò ben lieto di fornirle a tutti.
Mi raccomando, chi manca berrà Ceres per il resto della sua vita!

mattia

Anteprima!! “United Indipub Beer Festival”

7

Category : Festival

Grazie alla conferma definitiva di Alle dell’Arrogant Pub di Scandiano (RE), posso svelarvi in anteprima assoluta quello che bolliva in pentola ormai da tempo, e che non vedevo l’ora di poter comunicare. Prendendo l’idea dal movimento inglesse Free House, che consiste in una sorta di “associazione” (perdonatemi ma non so la cosa nei particolari) dei pub che hanno l’impianto spina di proprietà – cosa che in Italia, per via degli accordi con i distibutori è davvero sempre più difficile -, verrà organizzata una super tre giorni di birra con la presenza importante di alcuni tra i migliori locali d’Italia ad avere l’impianto “libero”.

Saranno presenti ovviamente l’Arrogant Pub di Scandiano, il Goblin Pub di Pavullo (MO), il The Dome di Nembro (BG), il Ma che siete venuti a fà di Roma, lo Sherwood Pub di Nicorvo (PV) e il TNT di Bibbiano (SI). Un sestetto di nomi da far impallidire chiunque: ogni locale interverrà portando con sè 4 vie, saranno quindi 24 le vie disponibili (ma magari le birre di più!). Molto bella anche la possibilità di incontro con i publican: a parte Alle che sarà padrone di casa, potremo/potrete avere l’occasione di conoscere e chiacchierare anche con (rispettivamente) Umberto, Michele Galati, Manuele Colonna, Nino e Gianni Tacchini.

Interverranno anche alcune associazioni birraie (non avendo ancora la conferma di tutte, non mi pare il caso di anticipare nulla, ma i nomi più conosciuti saranno probabilmente presenti) e addirittura un membro associato della Camra che verrà direttamente dalla perfida Albione per tenere un incontro.

Il tutto si svolgerà nei giorni di Sabato 30 Aprile (dalle 15), Domenica 1 e Lunedì 2 Maggio (entrambi i giorni dalle 13) presso il Podere Elisa, nel comune di Vezzano sul Crostolo in provincia di Reggio Emilia (mappa).

Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati e conoscitori del mondo birraio e una fantastica occasione per chi è alle prime armi di conoscere magari produzioni speciali e persone che hanno dato e stanno dando tanto alla scena birraia italiana.

Non mancate!

mattia

Eventi a breve

2

Category : Festival, Fiere

Una carrellata degli eventi birrai che si svolgeranno nei prossimi giorni.
(cliccate sulle locandine per ingrandirle)

2 Luglio 2010
Presentazione di EurHop
c/o Domus Birrae, via Cavour 88, Roma, ore 19:00
Con la partecipazione di Manuele Colonna, Andrea Turco, Lorenzo Dabove (Kuaska), Marco Caria, Marco Manieri e il sottoscritto Mattia Simoni, ci sarà le presentazione per la stampa e gli appassionati di EurHop, la Guida delle Birre d’Europa, di cui abbiamo parlato qui. Occasione unica per partecipare e conoscere il progetto e le persone che si sono impegnate a dare vita alla Guida. Dopo (verso le 2-21.30) ci si sposterà tutti al Ma che siete venuti a fà (la nostra recensione) dove proseguiremo la festa. Non mancate!

3-4 Luglio 2010
Orobie Beer Festival
c/o The Dome, via Case Sparse Europa 15, Nembro (BG)
La Compagnia del Luppolo, il The Dome, con il patricinio del comune di Nembro, Mo-Bi e Slowfood Valli Orobiche presenta la prima edizione dell’Orobie Beer Festival. Ci saranno oltre 30 diverse birre (tutte rigorosamente italiane) a disposizione. I birrifici presenti saranno quelli di Amiata (GR), Bi-Du (CO), Extraomnes (VA), Lodigiano (LO), Loverbeer (TO), Maltus Faber (GE), Menaresta (MB) e Toccalmatto (PR). Ogni produttore porterà almeno due birre, che saranno spillate direttamente dai birrai. Interverranno Giaccone, Camaschella, Boero. Info più dettagliate sul sito ufficiale: http://www.obf.bg.it

8 Luglio 2010
Presentazione di EurHop (Greve in Chianti)
c/o La Birroteca di Greve, Greve in chianti (FI)
Con la partecipazione di Marco Caria e Marco Manieri di Publigiovane, ci sarà le presentazione per gli appassionati di EurHop, la Guida delle Birre d’Europa, di cui abbiamo parlato qui. Anche qui, come a Roma, occasione unica per partecipare e conoscere il progetto e le persone che si sono impegnate a dare vita alla Guida. Alessio di Pintaperfetta sarà quasi sicuramente sul posto. La Birroteca di Greve è stata recensita qui.

8-9-10 Luglio
Birreggio (2a edizione)
Stadio “Giglio”, Reggio Emilia
Seconda edizione di Birreggio, piccolo ma curato festival delle birre. Presenti, come l’anno scorso (qui la nostra recensione dell’edizione 2009), il Dickinson Pub di Scandiano (RE) che porterà le birre belghe, lo stand di Orso Verde e quello di Mo-Bi, nonchè uno stand che presenterà le birre del Birrificio del Ducato, White Dog, Bi-Du, Birrone. Sabato 10 presentazione di EurHop con me e i due editori di Roma e chiacchierata con i birrai di Zimella e Dada, due nuovi birrifici della zona. Musica e ampie cibarie disponibili.
Per maggiori info: http://www.birreggio.tk

10-11 Luglio
Presentazione di EurHop (Modena e Reggio Emilia)
Di nuovo presentazione di EurHop a Birreggio (leggi sopra, orario indicativo 21,30). La domenica 11, presentazione persso la Birroteca Al Goblet di Modena (che abbiamo recensito qui), poi a Scandiano presso l’Arrogant Pub la domenica sera con presentazione dalle 21 in poi. Saranno presenti Marco Caria, Marco Manieri e il sottoscritto.

17-18 Luglio 2010
Spinalamberto
Centro Storico, Spilamberto (MO)
Prima edizione di Sinalamberto, che vedrà partecipare i seguenti birrifici: White Dog (Rocchetta di Guiglia, MO), Birrificio Emiliano (Anzola dell’Emilia, BO), Toccalmatto (Fidenza, PR), Statalenove (Crespellano, BO), Real Beer (Firenze). Laboratori di degustazione presenti sia il sabato che la domenica (previa prenotazione, che è obbligatoria in quanto i posti sono pochi). Stand gastronomici. Non abbiamo ulteriori info.

23-24 Luglio
Saranno Famosi – Giovani Microbirrifici Italiani
c/o La Locanda del Monaco Felice, Suisio (BG)
La Locanda del Monaco Felice e La Compagnia del Luppolo vi invitano a partecipare al Festival dei Microbirrifici emergenti: saranno presentiil Birrificio Emiliano (Anzola nell’Emilia, BO), Geco (Cornaredo, MI), Rurale (Certosa di Pavia, PV), Valcavallina (Endine Gaiano, BG) e Extraomnes (Marnate, VA). Ogni birrificio porterà almeno due birre e l’offerta sarà completata dalla presenza di Alex Liberati che proporrà le birre di sua produzione (Revelation Cat, Roma) e qualche rara ed eccellente importazione (Usa, Olanda, Scandinavia). Per ulteriori informazioni: http://www.birrabelga.org/sarannofamosi

mattia

Birreggio 2009

3

Category : Eventi

Birreggio 2009, giunto alla seconda edizione, si è svolto dal 2 al 5 di luglio in quel di Reggio Emilia, poco distante dallo stadio Giglio. Una sagra paesana tipicamente estiva con un contorno di appassionati di buona birra. Potrei riassumere in questa frase l’evento di quest’anno a cui ho partecipato la sera di sabato 4.

L’elenco delle birre proposte alla spina era particolarmente ghiotto, in cui si trovava una scelta di birrifici artigianali italiani e di nomi noti (per chi la sera non beve Nastro Azzurro ovviamente) di spine estere. Snocciolando i presenti, la formazione italiana la sera di sabato “schierava” le birre dell’Orso Verde (Rebelde, Vertigo, Chiara, Wabi e Backdoor Bitter quest’ultima rigorosamente spillata a pompa), quelle del Birrificio del Ducato (assaggiato la ViaEmilia) e del Birrificio Birrone. Tra gli ospiti esteri purtroppo ho mancato la serata delle Cantillon e sono arrivato agli sgoccioli dell’ultima Oerbier dell’ottimo De Dolle. In compenso come graditissima sorpresa ho trovato tre spine americane, assolutamente inaspettate e fuori programma, e nello specifico la Sierra Nevada Pale Ale, e due della Flying Dog (Snake Dog IPA e Classic Pale Ale). Il tutto all’aperto, con contorno alla serata di buona musica dal vivo caciarona (cover band Ac/Dc, Beatles, Rolling Stones e simili), tavolate mangerecce (fantastico il gnocco fritto) e tanta voglia di divertirsi.

Birreggio 2009

Fatta l’introduzione classica del “dove, cosa, quando ecc…” , lascio lo spazio a qualche considerazione personale. Innanzitutto apprezzabilissima l’idea di proporre a un pubblico non prettamente di appassionati la possibilità di assaggiare prodotti di qualità, in particolare italiani. Spesso nelle feste paesane abbonda musica, divertimento, quello che si vuole insieme ma accompagnato da pessima birra annacquata. Quindi mi trovo pienamente favorevole nello sfruttare questi eventi per promuovere prodotti di qualità ma che non debbano essere necessariamente di nicchia. Il prezzo (3 euro), sicuramente popolare e conveniente data la varietà di prodotti ha sicuramente aiutato il tutto. In aggiunta mi piace ricordare l’atmosfera molto conviviale dell’evento, con i birrai piuttosto disponibili al confronto (certo se mi avessero aperto la Oerbier…. ) con la voglia di conoscere e farsi conoscere. Qualche appunto lo dovrei fare sulla scelta dei bicchieri in plastica, anche se è comprensibile la difficoltà data la forma dell’evento nel dare bicchieri adatti per ogni birra. Altro aspetto meno scintillate è stata la “tendata salva patente”, idea grandiosa in sé ma purtroppo andata semi-deserta (probabilmente il tempaccio in arrivo non ha aiutato), lasciandomi praticamente unico coraggioso a dormire sotto le stelle. La cotta “pubblica” è stata una piacevole aggiunta, utilissima per i newbie completi in materia, e interessante trovata per gli homebrewer più scafati per condividere le proprie impressioni e esperienze sulla produzione artigianale..

Man mano che la serata andava alla sua conclusione, con un pubblico sempre più selezionato, la componente “passione” si è mostrata nei suoi lati più piacevoli. I classici “racconti di battaglia” di produzione, di viaggi, di sboronate alcoliche mi hanno ricordato come sia proprio dietro queste esperienze che sta crescendo una cultura del buon bere. Le conclusioni non possono che essere positive quindi, sperando che eventi come questo possano solo aumentare e rendere meno a macchia di leopardo la diffusione della birra di qualità.